Perchè Fear the Walking Dead sta raggiungendo il livello di The Walking Dead.

NEWS SERIE TV
Share

Sì, avete letto bene il titolo. Fear the Walking Dead sta raggiungendo l’alto livello qualitativo dell’originale The Walking Dead.

Vediamo perché:

5 | Strand sta diventando cattivo come Negan
Fin da quando abbiamo conosciuto Victor la scorsa stagione in “Cobalt”, era evidente a tutti che non era esattamente un bravo ragazzo. Ma dato quello che ha combinato ad Alex e Jake nell’ultimo episodio, ci siamo chiesti tutti se non stia diventando un cattivo senza cuore dello stesso livello di Negan in The Walking Dead.

4 | La morte — o Morte? — è divertente
Anche se Daniel si riferisce al capitán chiamandolo “Ahab,” Nick difende il “geriatric chic” come una valida scelta di stile e Ofelia si chiede se suo padre voglia ottenere più antibiotici pur essendo “abbastanza sicura che Walgreen sia chiuso”, cerca di fare spazio tra l’apocalisse zombie a battute memorabili almeno quanto quelle di Abraham.

2 | Sta diventando difficile distinguere gli amici dai nemici
Molti fan hanno suggerito che nessuno dei personaggi sembra apprezzare gli altri. E allora cos’è interessante? Vedere Madison cercare di andare d’accordo con Daniel che non si fida di lei e con Strand, di cui lei non si fida? (Somiglia molto all’alleanza tra Alexandria e Hilltop, ma in misura ridotta.) Inoltre, sappiamo tutti che Nick pagherà un prezzo molto alto per la sua alleanza con Strand.

1 | Molte storie stanno per convergere
Proprio quando stavamo per compiere progressi verso un’inaspettata storia tra Nick e Ofelia, abbiamo scoperto che Strand vuole davvero andare in Messico per incontrare Alicia, la sua “cotta via radio”, e che non vede l’ora che Alex ritorni per la sua vendetta.

Per restare sempre aggiornati con news e curiosità passate da Bleacheers e ricordate che stiamo cercando membri per entrare nel nostro staff, chi lo sa, magari sarete i prossimi a recensire uno dei nostri show! (trovate tutti i dettagli sulla pagina Facebook)

A cura di
Letizia


FONTE