One Chicago, un viaggio nei tre show.

Chicago Fire Chicago Med Chicago P.D. CURIOSITA' NEWS SERIE TV
Share

Qualcosa di rivoluzionario sta accadendo nei grandi studi dei Cinespace Film Studios, il posto dove nascono gli show di Dick Wolf Chicago Fire, Chicago P.D. e Chicago Med, gli One Chicago.
Il creatore leggendario del franchise Law & Order, sta per trasformare questi tre show— e probabilmente presto diventeranno quattro, l’ultimo intitolato Chicago Justice— in un grande drama unico.

“Questa è una versione di Chicago simile alla versione londinese di Dickens,” ha detto Wolf,“dove ogni personaggio da ogni libro può apparire in qualunque altro libro. Niente di tutto ciò è mai stato fatto in televisione, riprendendo quello che accadde nell’Inghilterra del diciannovesimo secolo in Inghilterra. Il franchise della città ventosa parla di “un gruppo di persone che servono una città, le cui vite si intrecciano, negli avvenimenti di tutti i giorni” ha aggiunto Wolf.

Chicago

È un sistema che va ben oltre gli occasionali “speciali” crossover. Qua ci sono pompieri e poliziotti che lavorano insieme su casi scottanti, e i paramedici della caserma portano i pazienti al pronto soccorso dello Chicago Med. Ci sono due coppie di fratelli nella serie—Gabby e Antonio Dawson per quanto riguarda Chicago Fire e P.D. e Jay e Will Halstead da P.D e Med. Per non menzionare poi le relazioni tra i vari personaggi, incluso il fidanzamento tra il sergente Trudy Platt (Amy Morton) e il pompiere Mouch (Christian Stolte). Per completare la fusione, tutti e tre gli show con i loro personaggi si incontrano spesso per un drink al Molly’s, il pub locale.
Wolf è convinto che la sua concezione del “One Chicago” può essere competitiva per gli Screen Actors Guild Awards per permettere a lui e al suo cast di entrare come un unico insieme per questa competizione.

“Quello che Dick sta facendo è davvero brillante,” dice Oliver Platt, che interpreta il capo psichiatra Daniel Charles in Chicago Med. “Gli show come questi sono sempre stati prodotti, ma nessuno ha mai pensato a questi show come un’ unica comunità. È interessante ed è soprattutto una sfida per gli attori, perché nessuno di noi lavora in un singolo drama.”Chicago

Il Presidente della NBC Jennifer Salke era su di giri per queste connessioni fin dal vero inizio. “È stato semplice creare questa connessione. Dick ha impiantato gli show in un modo tale che in ogni show sia possibile innamorarsi di loro istantaneamente. E dopo questo ha creato una storia condivisa dagli show, con un sentimento di cameratismo. Penso sia un grande investimento anche per gli spettatori.”

Ma tutta questa sinergia “non c’è da sola solo senza sacrifici,” ammette il presidente della Wolf Films Peter Jankowski. “La logistica è complessa e il cast e la crew hanno da lavorare davvero duramente.”
Questo, ovviamente, deve valere tutti i problemi soprattutto quando sia NBC che Wolf Films sperano che questa unione tra i tre show avvicini nuovi fans.
L’anno scorso le ricerche hanno mostrato che soltanto il 35% dei fan guardava entrambi gli show, Chicago Fire e Chicago P.D.,” ha detto Wolf . “Queste metodo fatto di storie condivise è un metodo per innalzare i ratings. Stiamo aspettando di vedere i risultati.”

Fin ora, la trilogia di Chicago ha portato grandi risultati allo show, con Fire e P.D. che spesso vincono nelle loro fasce orarie e Med che regge bene la ottima concorrenza dello show della CBS NCIS: New Orleans.
“Queste sono cose positive per il cuore degli show,” ha detto Salke. “Le persone stanno credendo in loro perché loro vogliono credere che  lì fuori ci siano in grado di fare cose eroiche per la loro società e per aiutare gli altri.”

In conclusione, Wolf potrebbe aver preso ispirazione da Dickens come base e inizio di pensiero per le storyline della città del vento, che inoltre ricordano per certi versi  le novelle di Tolstoy.
Dopotutto, loro condividono lo stesso clima!
E’ una rivoluzione vera e propria… ma ora diamo un occhio a ciò che Wolf ha dato vita:

CHICAGO FIRE

Chicago

Nonostante le scene ricorrenti di rabbia e le liti che vediamo ogni settimana, gli attori che interpretano gli eroi di Chicago Fire sono molto poco seri e si divertono molto sul set.
Se diamo un occhio dall’entrata dello spogliatoio, Monica Raymund (Gabby Dawson) disturba Jesse Spencer (Ten. Matt Casey, il suo fidanzato sullo schermo) per avere la sua attenzione per poi unirsi a Yuri Sardarov (Brian “Otis” Zvonecek) in uno scherzo stile gladiatori per onorare Karl Marx.

“È un set dove accadono cose stupide,” spiega Taylor Kinney (Ten. Kelly Severide) durante una pausa. “Dopo le vacanze, tutti quanti hanno un ottimo umore.” La scherzosità continua quando i suoi colleghi fanno partire un video caricato su Youtube, dove un ammiratore maschio canta un tributo allo show.

Ovviamente per quanto riguarda Kinney non può evitare di sorridere da orecchio a orecchio quando le persone parlano dello show. Il 6 Gennaio ha vinto un premio ai People’s Choice Award come migliore attore in una serie drama, ed è appena tornato a lavorare dopo aver visto la sua fidanzata, Lady Gaga, vincere un Golden Globe per il suo ruolo in American Horror Story. “Abbiamo una foto insieme con i nostri cani e i nostri premi” ha detto Kinney. “È piuttosto dolce.”

Piuttosto dolce è anche vedere come affronta il fatto che Chicago Fire è come una madre per il Franchise Chicago in espansione di Wolf. “È eccitante fare parte di questo viaggio,” ha detto Kinney. “Soltanto avere una seconda stagione è stato molto emozionante, e adesso abbiamo due spinoff! Ci sono un sacco di momenti in cui credo di sognare.” Abbastanza da far capire che l’attore organizza i suoi impegni per rimanere a Chicago il più possibile. “Sono consapevole di quanto io sia fortunato. Non potevo chiedere per un lavoro migliore.”
Per Kinney e le sue co-star, interpretare questi ruoli ha una certa responsabilità. “Noi facciamo del nostro meglio per raccontare storie nel modo più veritiero possibile,” ha sottolineato. “È davvero gratificante quando passo vicino ad una caserma e i ragazzi mi invitano ad entrare e a mangiare un boccone con loro. Non che loro non ci facciano notare se facciamo qualcosa di sbagliato!”
Il suo personaggio, testardo e anche molto sexy, è il leader della squadra di soccorso, sembra andare incontro a un karma positivo dopo un inizio di stagione piuttosto negativo. Dopo essere stato reintegrato tra i ranghi, Kinney dice che Severide “camminerà ai margini per un po’.”
Nonostante stia impostando una nuova storia, Severide ha una chimica innegabile con l’infermiera di Med
April Sexton (Yaya DaCosta), ma anche con il nuovo pompiere donna, chiamato Stella (Miranda Rae Mayo), che ha fatto il suo ingresso nell’episodio del 16 febbraio.

Nonostante il matrimonio dei piccioncini della caserma 51, Casey e Dawson, sia ancora in sospeso, Dawson spingerà Casey a compiere un altro grande passo.
Dopo il suo tentativo di ricavare soldi per un senzatetto, lui verrà introdotto nella corruzione politica della città, così lei spingerà il fidanzato a concorrere per un posto nel Consiglio della città. “Lei sa che lui è la migliore scelta per combattere queste persone.” Ha detto la Raymund. “Casey ha una sorta di vocazione per la posizione da leader, ma soltanto una spintarella da una provocante Dawson centrerà il punto.” Ha detto Spencer ridendo.

Se lui vincerà, potremmo vedere molto più Casey anche in Chicago P.D. “È fantatico avere la possibilità di essere in tre parti nel mondo della TV,” ha detto Spencer. Creare tutto questo mondo però, ha un prezzo, specialmente durante l’inverno. “Questa è già una vera sfida,” ha detto Wolf, “ ma quando le persone parlano e le loro parole congelano, quella è una vera sfida.”

CHICAGO P.D.

Chicago

Brian Luce, un poliziotto di Chicago per più di vent’anni e ora supervisore tecnico di Chicago P.D, è sul set a guardare una scena che include il boss dell’intelligence Hank Voight (Jason Beghe) che mette in atto un piano per catturare un pericoloso killer. “Provo a rendere lo show completo a trecentosessanta gradi, non coinvolgendo soltanto la parte fisica del lavoro di poliziotto, ma anche come il lavoro influisca sulla vita privata,” ha detto Luce.

Sta funzionando, a quanto pare. “I poliziotti ci dicono spesso che sono sorpresi da quanto le nostre scene risultino reali,” ha detto Jesse Lee Soffer (Det. Jay Halstead). “Abbiamo anche un ufficiale della Swat, un po’ come a dire ‘Puoi sfondare una porta per me in qualsiasi momento!’ Questo è davvero un complimento.” Aggiunge Patrick John Flueger (Uff. Adam Ruzek), “Luce è sicuramente uno dei nostri migliori inserti.” Ma Luce da tutti i meriti agli attori. “Questo cast è il migliore,” ha detto. “Si allenano costantemente— girando, guardandosi attorno, perfino ascoltando le toccanti testimonianze delle vittime.”

Per l’attore di Chicago LaRoyce Hawkins (Uff. Kevin Atwater), l’attenzione ai dettagli e la migliore rappresentazione della polizia è personale. “Questa è casa mia e sono orgoglioso di rappresentare gli uomini che vivono in questo ambiente,” ha detto. “Ringrazio Dick Wolf ogni giorno per avermi dato la chance di interpretare un personaggio che la gente rispetta e guarda con onore quando ritorno a casa.

Flueger, Soffer e Sophia Bush (Det. Erin Lindsay), sono già grandi amici in quanto hanno interpretato tre fratelli per un pilot, mai andato in onda sulla NBC, chiamato Hatfields and McCoys, si dice che loro siano stati scelti anche per via di questo affiatamento: “Siamo come una grande famiglia, il che è davvero divertente,” ha detto Soffer. Così tanto che gli attori di P.D. e Fire hanno recentemente partecipato ad un torneo di WhirlyBall—uno sport tipico di Chicago, un mix tra lacrosse e basket, giocato su delle macchine stile autoscontri. “Li abbiamo battuti.” Ha detto con orgoglio Soffer. “È come vincere alla lotteria,” ha aggiunto la Bush che organizza regolarmente live tweet durante le puntate a casa sua, come se fosse un party. “Non abbiamo nessuna divisione in questo gruppo. È così diverso dagli altri cast.”

Si è aggiunta, per breve tempo, al gruppo, il 17 febbraio Charisma Carpenter (Buffy), nei panni di una sexy proprietaria di un dispensario di marijuana ad utilizzo clinico, dove il Detective Halstead ha prestato servizio nella sicurezza, e nonostante si fossero insinuati dubbi sulle ripercussioni che ciò avrebbe avuto sulla sua relazione con Lindsay, tutto è andato per il meglio, infatti la Bush ha detto “Apprezzo che la loro relazione non intacchi il loro lavoro, infatti non è la nostra principale preoccupazione.”
E tutto questo accade quando finalmente Hank Voight, una sorta di padre per Erin, ha finalmente dato loro la sua benedizione!

Voight probabilmente è stata l’ultima persona considerabile come una benedizione quando è apparso la prima volta in Fire come poliziotto corrotto e pericoloso. “ Quando il produttore esecutivo Michael Brandt ha detto ‘Sai, interpreterai un personaggio cattivo’ io ho risposto ‘ No, non lo farò. C’è sempre qualcosa in più di questo,’” ha detto Beghe. “Noi capiamo molte cose di Voight ora, conoscendone anche i motivi per cui fa ciò.” E alla fine abbiamo scoperto che Beghe aveva ragione– il poliziotto strappa regole era sotto copertura.

Il bisnonno di Beghe, Charles S. Deneen avrebbe approvato. Lui era un procuratore statale e dopo, è stato promosso a governatore dell’Illinois e senatore americano, che ha aiutato una battaglia contro la corruzione. L’attore ha dichiarato: “ I miei genitori mi avrebbero cacciato fuori se fossi tornato qui per interpretare un ruolo del genere!”

CHICAGO MED

Chicago

“Come se il mondo fosse il nostro nuovo guscio,” risponde Colin Donnell, che interpreta il ruba cuori Connor Rhodes nello show Chicago Med, un ragazzo di famiglia ricca, diventato chirurgo .
“I ragazzi di Fire sono come un comitato di accoglienza di Chicago.
Quando sono apparso per la prima volta nello show, è stato come avere un caldo e confortevole abbraccio. E quando entravamo nel set di Chicago Med, c’erano tutti gli strumenti di cui avevamo bisogno, per fare le cose al meglio.”

Nonostante il cast abbia lavorato insieme solo per pochi mesi, il nuovo brillante set di pronto soccorso ha contribuito a creare un gruppo molto unito. Specialmente in momenti in cui bisognava utilizzare gerghi medici mentre si fingeva di eseguire complicate procedure.
“Ho per caso fatto qualcosa di stupido?” chiedeva sempre Donnel, quando il regista, chiedeva di fare ancora una complicata scena.
Tutti ridevano e poi si continuava. “Al contrario dei nostri supervisori, che sono chirurghi, noi abbiamo una seconda chance.” Ha fatto notare Donnel alcuni minuti dopo. “Questo ha aumentato il mio rispetto per la professione medica su ogni livello.”

Per S. Epatha Merkerson, Chicago MED le ha dato una seconda chance per far parte della Wolf family. Lei interpreta l’amministratrice dell’ospedale Sharon Goodwin, un ruolo autoritario e carico di responsabilità come quello dell’amata Ten. Anita Van Buren, che lei ha interpretato in Law & Order per 17 stagioni.
“Quando il mio manager mi ha detto che Perer Jankowski aveva chiamato, ho immediatamente detto di rispondere che ero pronta a lavorare! Stavo pensando più ad un ruolo in Fire o P.D. e non avevo idea che MED fosse in cantiere, ma è stata una scelta immediata far parte di ciò.” Ha detto. “Chicago ha tutto quello che ha New York, più vicoli in cui non si vede la spazzatura!”

La Merkerson ha detto che adora andare nei locali jazz insieme agli attori più giovani– si è illuminata quando si è ricordata di come hanno celebrato il suo compleanno lo scorso autunno– ed è particolarmente entusiasta di lavorare con Platt. “La Goodwin e Charles sono vecchi amici,” ha detto sorridendo, “ ma no, lei non è una delle sue quattro ex mogli. Fin ora sappiamo soltanto che la Goodwin è sposata, ma sapremo sicuramente di più riguardo le vite personali di questi personaggi rispetto a Law & Order.”

Nonostante Platt è uno dei pochi attori newyorkesi a non essere mai apparso in Law & Order, la sua prima apparizione in TV è stato in una miniserie drama ispirata al giornalismo, Deadline, di Wolf. “ Ho imparato da quello show che amo recitare e che Dick ha la capacità straordinaria di capire il business televisivo,” ha detto l’attore. “Quando sono stato chiamato per questo ruolo, ero abbastanza scettico sul fatto che il pronto soccorso avesse uno psichiatra ma quando ho fatto qualche ricerca, ho scoperto che c’è un terrificante numero di pazienti che arrivano al pronto soccorso con malattie mentali. Infatti per noi lo show rappresenta la possibilità di mostrare al pubblico alcuni tipi di malattie,” ha ribadito Platt “È davvero gratificante fare parte di ciò.”
I suoi colleghi delle serie Chicago, a questo grido, brinderebbero tutti insieme al Molly’s.

Chicago

Speriamo con questo viaggio attraverso i tre show, di avervi fatto incuriosire se non li conoscete o, se fate per della famiglia One Chicago come noi, di avervi fatto rivivere e riscoprire perché ci ostianiamo a guardare questi show.
Hanno qualcosa di diverso e solo chi comprende la chiave di lettura di Wolf può apprezzarli al pieno!
Perché avanti…anche noi ci sentiamo parte di una grande famiglia quando si tratta di Chicago no?
Vi ricordiamo che gli show ritorneranno il 29 marzo (Fire e Med) ed il 23 marzo (PD).

Continuate a seguirci su Bleacheers e ricordate che stiamo cercando membri per entrare nel nostro staff, chi lo sa, magari sarete i prossimi a recensire uno di questi quattro show! (trovate tutti i dettagli sulla pagina Facebook).

Un saluto a  Chicago Fire e Chicago P.D. Italia | Chicago Fire Italia |One Chicago Italia |Taylor Kinney Fans Italia|Casey e Dawson:Chicago Fire Italia | Casey & Severide – Chicago fire | Jesse Spencer e Taylor Kinney Italia | Telefilm Dipendenti | Jesse Spencer Italia
Chicago PD Italia | Marina Squerciati & Patrick John Fluegerღ Fluerciati | Sophia Bush ; Lovers ϟ | Respect for Sophia Bush. | Patrick John Flueger Italia | Erin & Jay Italia. | Sophia Bush: She’s the ONE. |  Linstead + Burzek | Marina Squerciati Italia |
Chicago Med Italia | Will & Natalie Italia. | Rhodestead – Dr. Rhodes & Dr. Halstead


A cura di

Sara


Fonte