Maggie Smith Downtown Abbey

Downton Abbey: Julian Fellowes riflette sull’addio alla serie.

Uncategorized
Share

Volevo quell’atmosfera nella quale le persone di tutte il mondo alzavano i loro bicchieri per dirgli addio”, ha dichiarato Fellowes.

Julian Fellowes ha portato tutto il mondo nelle sale dorate di Downton Abbey e ci ha presentato i personaggi che abbiamo imparato ad amare nelle passate sei stagioni. Ma ora è tempo di dire addio.

In vista del finale di Downton, il creatore, scrittore e produttore esecutivo della serie ha condiviso come voleva che fosse il finale e come sperava che i fan si sentissero nel sedersi un’ultima volta insieme ai Crawley e il loro personale.

Non lo volevo troppo ordinato, ma lo volevo caloroso”, ha detto Fellowes. “Volevo un senso di generosità nei confronti di queste persone che abbiamo imparato a conoscere così bene.

Volevo che tutti andassero a letto contenti perché, in un certo modo, hanno visto il finale in uno stato d’animo diverso. L’hanno guardato dicendogli ‘addio’ perché sapevano che era il finale”. Ha continuato. “E mi sono sentito come se volessi quell’atmosfera dove tutti nel mondo stavano alzando i bicchieri per dirgli addio.

Il produttore di Downton, Gareth Neame, ha promesso un finale soddisfacente per il period drama britannico.

Anche se lo show ha luci ed ombre e sono successe cose sia buone che cattive – ci sono stati shock e sorprese anche nel finale – la direzione generale del viaggio era ottimista”. Ha detto Neame. “Si è sentito così perché questi personaggi sono così amati che dovevano avere un finale decente.

Per restare sempre aggiornati su news e curiosità passate da Bleacheers!

A cura di
Martina


Fonte