OTP, quando la finzione incontra la realtà. #02 [Chicago P.D. Edition ]

Chicago P.D. ORIGINALI OTP SERIE TV
Share

OTP, quando la finzione incontra la realtà.

(parte seconda)


Eccoci alla seconda parte di OTP, quando la finzione incontra la realtà.
Dopo aver dedicato il primo numero al mondo di Arrow, a chi toccherà questa volta andare sotto esame?
Per darvi una rinfrescata, OTP sta per One True Pairing e rappresenta la ship che più ci sta a cuore, la ship per eccellenza, ma diciamolo, come si fa a sceglierne una?

Tengo a ricordare che questa rubrica è fatta a scopo informativo, anche nella vaga speranza di calmare le fangirl folli!

E come sempre ricordatevi:
ATTENZIONE: Seguiamo la programmazione americana, quindi ci sono spoiler.

Linstead vs Bushfer

OTP BushferOTP Bushfer

  • Universo: Chicago P.D.
  • Personaggi: Erin Lindsay e Jay Halstead
  • Status attuale: finalmente insieme, allegria!
  • Primo bacio: 2×11, l’episodio che ha decimato il fandom
  • Matrimonio: Probabilmente nel duemilaecredici
  • Ship avversarie: Linseride/Jay&Gabby/Hank Voight da solo vale per mille ship
  • Attori: Sophia Bush e Jesse Lee Soffer

Linstead.

OTP Bushfer

 

“That was for never giving up on me”

-Erin Lindsay

“That’s why you have a backup.”

-Jay Halstead

“Regarding you and Lindsay.

I don’t know what your relationship status is

And i don’t care.

But i need to know thas someone’s

Got her back 24 hours a day.”

-Hank Voight

Che voi shippiate Linstead o Burzek, non potete essere d’accordo con me sul fatto che questi due ci hanno portato all’esasperazione troppe volte nel giro di soltanto tre stagioni, anche se ad oggi, formano la coppia principale dello show, alla pari con i Burzek sopracitati e sono chiaramente definibili OTP.
Ce li hanno presentati la prima stagione  subito come duo, che andava in giro per Chicago litigando su chi dovesse guidare, picchiando gente e incastrando spacciatori, insomma, un duo ben movimentato.
Da subito è stata evidente una forte attrazione tra i due, ostacolata però dal capo dell’intelligence, nonché padre adottivo di Erin, Hank Voight: credo tutti ricordino il discorso molto schietto dell’uomo nei confronti di Jay e quel “Maybe One Day” lasciato lì dalla sesta puntata.
Non che entrambi siano stati con le mani in mano nell’attesa, anzi, ma alla fine tornavano sempre l’uno dall’altro, senza nessun indugio.
Dopo averci fatto dannare una stagione e mezza e dopo che Erin ha lasciato l’intelligence, quel “maybe one day” sembrava essere arrivato…
“You know… we no longer work together. The old rule, regulation, they don’t apply anymore.” E diciamolo, Jay Halstead con questa frase ci ha risolto un sacco di problemi.
Era la lontana 2×11, quando Erin si presenta a casa di Jay e invece che raccontarsi la loro giornata finiscono spalmati contro il muro, impegnati a far certo cose migliori…
Se i Linstead sono anche conosciuto come coppia mai ‘na gioia un motivo ci sarà, no?
Esattamente cinque puntate e tre baci dopo, quando Erin è già tornata all’intelligence, i due chiudono la relazione, perché Hank Voight non era così entusiasta come noi, tornando ad essere semplici partner in senso lavorativo.
È da dire che qua, forse, incomincia la salita.

Erin ha un passato difficile alle spalle, che complice la morte della sua migliore amica Nadia, entra di nuovo prepotentemente nella sua vita, trascinandola nel circolo dei farmaci e dell’alcool. Inutile dire che Jay proverà a salvarla ma senza successo.
La seconda stagione si conclude con Erin che rinuncia al suo lavoro per dedicarsi all’alcool e a sua madre, esempio di donna non certo da seguire.
La terza stagione, fino ad oggi, ci ha mostrato un Jay tutto fuorché arrendevole con Erin, andandola a cercare anche quando tutto sembrava finito.
“Look me in the eyes. Tell me it’s over.” E qua Erin casca come una ragazzina alle prime armi, perché dire che era finita equivaleva a dire che era finito davvero tutto, anche quello che c’era oltre il rapporto lavorativo, e lei sapeva sicuramente che non era così.
In tutto ciò, il nostro Halstead ha anche trovato il tempo di farsi rapire e torturare, venendo salvato proprio da Erin, che riprende le vesti di poliziotta per salvare colui che aveva provato a salvare lei.
Si ritrovano di nuovo a lavorare fianco a fianco, fino a quando nel quinto episodio, sul divano nuovo, riscatta la scintilla.
Erin bacia Jay, Jay bacia Erin e si riuniscono, finalmente.
In tutto ciò, Voight aveva lasciato via libera ai due, arrendendosi al fatto che soltanto Jay poteva rendere felice Erin.
Nella sesta puntata, i due escono allo scoperto baciandosi in mezzo al Molly’s, ed è stato un traguardo un po’ per tutti, finalmente tutto alla luce del sole.
Erin Lindsay non si è mai sbilanciata molto, affettivamente parlando, ma nell’ultima parte della stagione ha tirato fuori, grazie a Jay, il lato più geloso e dolce di lei.
Sono complicati, entrambi hanno un passato turbolento, ma la cosa che riesce ad unirli è proprio il loro “semplificarsi” a vicenda, capendosi anche soltanto con uno sguardo e come dicono sempre, l’avere fiducia l’uno nell’altro, perchè è per questo che si ha un backup.

Curiosità su questa OTP:

  • Hanno avuto pochissimi baci sullo schermo, all’incirca sei, in tre stagioni.
  • Si divertono a ripetersi le stesse frasi a distanza di tempo
  • Jay è l’eroe e il marito casalingo di Erin, una in contemporanea dell’altra.
  • Will Halstead li shippa come non ci fosse un domani, pensavate non ce ne fossimo accorti.
  • Un po’ tutti gli shippano in quella serie, un po’ per pietà un po’ per disperazione.
  • Un divano ci ha risolto tanti problemi.

Bushfer.

OTP Bushfer

It’s easy [to have kiss scenes].

We’re super close and it’s totally easy.”

-Jesse Lee Soffer

“It was our instruction from the beginning.

The chemistry has always been there.”

-Sophia Bush

“and there’s good chemistry between

Sophia Bush and Jesse Lee Soffer.”

-Online Review.

 Sappiate che non vi voglio male, ma spiegare questi due è davvero una cosa complicata, ma proverò a semplificarvela dal delirio di Tumblr.
Sophia Anna Bush  è nata a Pasadena l’8 luglio 1982 ed è un’attrice americana. Sophia è diventata famosa per aver interpretato il ruolo di Brooke Davis nella serie televisiva statunitense One Tree Hill e ad oggi interpreta la detective Erin Lindsay nella serie Chicago PD.
Jesse Lee Soffer è nato in Connecticut il 23 aprile 1984 ed  è un attore statunitense ed è conosciuto per aver preso parte alla soap Così gira il mondo, per cui è stato nominato 4 volte ai Daytime Emmy Award, e per interpretare tutto oggi Jay Halstead in Chicago PD.
Jesse e Sophia, che al momento costituiscono la OTP per eccellenza del cast di tutti e tre gli show Chicago, conosciuti come Bushfer o Jophia, cosa sono nella vita reale?
Questo non ci è dato saperlo con certezza, anche se, i due sembrano avere una relazione da quasi due anni.
Ora, loro non hanno mai direttamente confermato nulla, ma diciamo che dove va uno, va l’altro e sembra piuttosto palese che il loro rapporto sia più di semplice amicizia.

Sono due persone molto legate alla loro privacy, soprattutto Sophia dopo aver avuto varie relazioni con sue costar. (Ha sposato Chad Michael Murray, da cui ha divorziato cinque mesi dopo, si dice a causa di un tradimento, nel 2005, e ha frequentato James Lafferty e Austin Nichols, della serie OTH)
Tra i due sembra essere scattata la scintilla pochi mesi dopo la rottura di lei con il manager di Google Dan Frendiburg (morto ad aprile dello scorso anno sul monte Everest), tra aprile e maggio 2014.
Come detto sopra non hanno mai confermato nulla, ma quando a inizio estate 2015 è stata diffusa la notizia della loro rottura, i due hanno smentito. (Sì lo so, non ha senso.)

Rottura o no, i due dal ritorno di lei a Chicago, sono stati praticamente sempre insieme, e molte testimonianze non fotografiche dicono di averli visti in atteggiamenti intimi.
Le poche loro notizie si hanno grazie, spesso, a sviste degli amici, come quando Paddy,  loro costar in Chicago PD, ha reso pubblico il suo account IG, lasciandosi scappare una foto di loro due con le gambe intrecciate sul divano, che pare una banalità, ma per questo fandom è un po’ come scoprire l’America.
Escludendo gite in Wisconsin solitarie, la più grande prova che abbiamo della loro pseudo-relazione risale a fine settembre, dove sono stati paparazzati mano nella mano per le strade di New York, in occasione del Global Citizien festival.

OTP Bushfer

Nel periodo antecedente Natale, Jesse ha pubblicato una foto, definendo un uscita con Sophia un appuntamento, cosa che potrebbe sembrare quasi una reale conferma, ma come sempre sono tutte teorie un po’ campate in aria, ma i due hanno passato il Ringraziamento a casa di lui e il Capodanno insieme.
Su di loro ci sarebbero da sprecare papiri, su avvistamenti e sviste varie, ma tengo alla vostra sanità mentale quindi ve lo risparmio, ma una cosa vorrei dirla, spezzando una lancia a loro favore: i loro amici, i loro familiari, sono assediati da domande sulla loro relazione, obbligando la maggior parte delle persone a rendere l’account privato, non ultime la madre e la sorella di Jesse. È proprio questo quello che vogliamo far passare con questa rubrica, va bene shippare una coppia, ma ricordatevi  che sono pur sempre essere umani con il DIRITTO ad avere la loro privacy.

Un saluto alle affiliate Chicago Fire e Chicago P.D. Italia |One Chicago Italia | Antonio & Jay Italia ღ  | Chicago PD Italia|  Sophia Bush ; Lovers ϟRespect for Sophia Bush.| Erin & Jay Italia. |She’s the ONE. | Jesse Lee Soffer Italia |

Al prossimo numero, non dimenticate di passare dalla nostra pagina di Facebook !

Sara