Lady Gaga: “Non riuscivo ad accettare la violenza che ho subito”

American Horror Story NEWS SERIE TV
Share

Lady Gaga non ha detto a nessuno, per circa 7 anni, di essere stata violentata poiché quell’esperienza terribile l’ha shoccata talmente tanto da non riuscire nemmeno a parlarne. “E ci sto ancora lavorando” rivela l’attrice di American Horror Story.

Durante un panel di TimesTalks, la cantante e attrice ha confessato: “Non sapevo cosa pensare di quello che mi era successo. Non sapevo come fare per accettarlo. Non sapevo come fare per non colpevolizzarmi o per non pensare che fosse stata colpa mia. È un’esperienza che ha davvero cambiato la mia vita, il mio corpo, il mio modo di pensare.”

“Può far nascere problemi con il proprio corpo. Molte persone provano dolore emotivo, mentale, ma anche fisico. Una cosa del genere ti traumatizza.”

La star ha ricevuto numerosi complimenti per la sua canzone “Til It Happens to You” per The Hunting Ground, un documentario sugli stupri nei campus.
Lady Gaga ha vissuto questo evento drammatico all’età di 19 anni, ma ammette di stare ancora lavorando su se stessa affinchè tale esperienza non definisca il suo vero essere. “Mi prendo la responsabilità del dolore che provo cercando di essere bella. È quello che faccio. E a tutte le altre donne dico: non vogliamo che voi teniate il vostro dolore dentro lasciandolo marcire. Liberatevi di tutta quella spazzatura. Liberiamocene tutte assieme».”

A cura di
Letizia


FONTE