Ecco una nuova teoria sulla morte di un amato personaggio di Harry Potter.

CINEMA CURIOSITA' ORIGINALI
Share

Harry Potter e i Doni della Morte
Per quelli di voi ancora in lutto per le numerose morti di personaggi amati nella seconda metà della serie di Harry Potter (e siamo onesti, tutti noi, fondamentalmente, lo siamo ancora), c’è una nuova teoria su uno di loro che potrebbe effettivamente farci sentire meglio. Avanti spoiler, Babbani!

L’utente di Tumblr, Jo Marie Walker, ha pubblicato sul social network una teoria sulla morte prematura del gufo fidato di Harry, Edvige, ucciso da un Mangiamorte all’inizio di HP7.
Come tutti i romanzi di Harry Potter, I Doni della Morte inizia con il nostro eroe occhialuto nella sua casa d’infanzia (un termine certamente generoso per il luogo), al 4 di Privet Drive. Un piccolo gruppo dell’Ordine della Fenice si presenta alla vigilia del suo 17 ° compleanno, momento in cui la magia familiare della casa dei Dursley cesserà di proteggere Harry, per portarlo in un luogo sicuro – ma sanno che ci sarà più di un Mangiamorte a cercare di intercettarlo.

Così l’Ordine porta con sé una serie di pozioni polisucco, aggiungendo alcuni capelli di Harry per trasformare Hermione, Ron, Fred, George, Fleur e Mundungus Fletcher in sei Harry, in modo che i Mangiamorte non sappiano quale dei Potter è il vero prescelto.
Ogni Harry lascia Privet Drive accompagnato da un membro dell’Ordine a cavallo di scope, tutti tranne il vero Harry, che viene scortato un Hagrid non trasformato. Una folla di Mangiamorte, oltre a Voldemort stesso, però, si mette subito al loro inseguimento, guidandoci in un’accesa battaglia aerea. George perde un orecchio, l’Ordine perde Moody, e Harry perde il suo dolce gufo delle nevi – che Hagrid aveva comprato per lui come regalo per il suo 11 ° compleanno nel romanzo “La Pietra Filosofale” – quando un Mangiamorte mascherato che mirava ad Hagrid la colpisce con una maledizione.

Quindi, ecco la teoria: poiché vicino a Edvige c’era Harry, il vero bersaglio, forse è stato Piton ad uccidere Edvige, e lo ha fatto di proposito; forse stava cercando di eliminarlo perché era la chiave che avrebbe potuto svelare la vera identità di Harry, in questo modo, tolto di mezzo Edvige, i Mangiamorte non avrebbero capito che era lui, continuando così ad inseguire le esche.

Cosa ne pensate? Questo teoria ha un senso, o qualcosa non torna? O ancora, può la morte di Edvige essere vista come un’ulteriore prova che Piton stava ancora, subdolamente, proteggendo il figlio della donna che amava – dopo tutto questo tempo?

Per restare sempre aggiornati sulle nostre news passate dalla pagina Facebook !!

A cura di
Rosanna


Fonte