RECENSIONE Crossover The Flash 2×08 – Arrow 4×08

Arrow RECENSIONI SERIE TV The Flash
Share

Settimana crossover, recensione crossover!
E siccome ho deciso di entrare nello spirito, la recensione sarà un mix di cose  perché ho tutto fuorché le idee chiare.
Ecco, prendete Thea e le sue uscite per questi due episodi, io mi sentivo esattamente come lei: confusa.
L’espressione della piccola Queen è stata per buona parte di entrambi gli episodi una cosa come “che diavolo stan dicendo questi quattro pazzi?” ma nonostante questo, l’episodio, anzi gli episodi, mi sono piaciuti un sacco.

Sarà che non c’è stato Lance, sarà che Laurel si è visto poco, sarà che Malcolm Merlyn è stato quasi simpatico, sta di fatto che L’episodio in sé, mi è piaciuto davvero un sacco, forse perché i crossover ormai sono la mia passione, reduci da quello dell’anno scorso.

Cercherò di farvi un discorso sensato toccando tutti personaggi ma non vi assicuro niente quindi cominciamo:

Direi di partire dai nostri due supereroi che anche oggi si trovano a lavorare insieme, e Oliver Queen e Barry Allen Che lavorano insieme sono sempre una gioia per gli occhi; sono due eroi molto diversi ma nonostante questo, riescono a far funzionare tutto al meglio Trento vantaggio uno dalle caratteristiche dell’altro.

Sia chiaro, Oliver è quasi un padre per Barry, un mentore, ma entrambi riesco a mettersi sullo stesso piano per cercare di salvare una persona in questo caso Kendra, infatti questo crossover, non solo è stato questo, ma anche una sorta di anticipazione per l’ormai imminente spin off che debutterà a gennaio.

Scambiandosi anche le città, infatti in the flash vediamo Star City in Arrow Central City,I due protagonisti devono cercare di proteggere che entra dalle grinfie di Vandal Savage, un altro pazzo che a quanto pare è immortale (cit Malcolm Merlyn)

Ora, siccome di pazzi non abbiamo mai abbastanza perché non aggiungersi un problema? Vuoi mica che Cisco si trovi una fidanzata normale? Infatti Kendra è una sacerdotessa dell’antico Egitto che ogni volta che muore si reincarna dimenticandosi del suo passato, compreso anche il suo amante che se non è se non mi ricordo esattamente come si chiami. (Sara e l’eterno problema dei nomi, parte mille)

Il nostro cattivo tre vantaggio ogni qualvolta che, il ragazzi muoiono e per il momento sta vincendo soltanto 205-0, robetta da niente insomma, ma ne parleremo dopo.

Tornando nostri due protagonisti, Posso dire con certezza che combinando l’esperienza e la maturità di Oliver con la giovinezza e la determinazione di Barry, si ottiene un duo micidiale: non potrebbero esistere due persone con metodi di lavoro diversi, ma riescono comunque sempre a trovare un punto d’incontro, come un bravo maestro con il suo allievo.

Oliver come al solito si propone sempre in un modo un po’ scontroso ma alla fine sembra file terminato di altri a portare a termine la sua missione, mentre Barry prende sempre tutto con il solito entusiasmo lasciandosi anche travolgere dalle emozioni. Il richiamo alla frase detta nello scorso crossover sul fatto che due come loro non ottengono ma la ragazza, mi ha fatto venire gli occhi a cuore, perché alla fine entrambi sono felici con loro due bionde.

In questa puntata, evento straordinario, Oliver Queen ammette di aver sbagliato, ragazzi prepariamoci alla nevicata!

Di Oliver però va anche detto che, secondo me, ha sbagliato nel tenere nascosta una cosa come quella del figlio a Felicity: parlando del discorso del figlio, non mi dilungherò tanto perché sennò la finiamo domani, ma non mi fa impazzire questa cosa che si entrato in gioco proprio adesso anche se prima o poi doveva succedere,  spero soltanto che non sia né lui né madre in quella tomba perché se no tanto valeva non aggiungerli per farli morire!

Barry invece agito molto correttamente in quasi tutti casi, tornando anche indietro nel tempo per evitare di far finire come polli arrosti di tutti suoi amici (secondo me è merda e mai a fare avanti indietro da un tempo all’altro si diverte).

Caitlin in questo crossover non si è vista molto ma Felicity ha occupato a pieno al posto di entrambe, dimostrando ancora una volta di essere uno dei personaggi usciti meglio di questa serie, perché ha veramente tutte le caratteristiche che servono per essere fondamentale: è intelligente, non si scandalizza di fronte al nulla, è disposta a trovare una soluzione in ogni caso e non si arrende certo la prima balla che gli dice Oliver, il che sappiamo tutti è molto importante, perché se no si sarebbe già infilato in un sacco di macelli da solo senza riuscire a uscirne.

Ammetto che il mio piccolo cuore Olicity , ha risentito parecchio della scena fuori dalla casa ma la mia parte un po’ più razionale avrebbe volentieri battuto il cinque Felicity, e un cinque in faccia Oliver, perché figliolo te lo meriti! Capisco che la madre di tuo figlio che abbia chiesto assoluta discrezione, ma conosci Felicity da abbastanza tempo per sapere che, a lei devi e puoi dire tutto, perché nonostante tutto, è stata l’unica che sembra riuscita a capirti, dandone piena dimostrazione nella scena finale dove nonostante tutto si fida di lui.

Spero soltanto, che prova questa cosa si risolve è meglio, ammesso non concesso che nell’episodio della prossima settimana restino tutti vivi,  cosa su cui nutro seri dubbi.

Altro personaggio che oggi avrei volentieri abbracciato, è Diggle, che è fortemente esasperato dal continuo entrare in scena leggermente violento di Barry, povero John, aiutiamolo noi!

Anche Cisco oggi non se la passa molto bene, in quanto scopre che la sua fidanzata oltre a essere ricercato da un pazzo incida immortale, a 4000 anni e ha le ali,insomma una cosa di tutti giorni!

Possiamo dire con certezza che i secondi maschi dei due team, in queste due puntate non sono stati molto favoriti, ma d’altronde vita senza metaumani, no party.

A gran sorpresa, oggi apprezzato anche Malcolm Merlyn, le sue entrate hanno stile! A parte tutto, si è dimostrato utile e per una volta non hai implorato la figlia di uccidere qualcuno, il che è già un grandissimo passo avanti, bravo Malcon stai imparando! ( ma continuo ad avere una grandissima domanda: perché viaggi con l’esercito appresso?)

Per concludere parlerei dei nostri tre protagonisti, che sappiamo già lasceranno questo universo, per sbarcare nella nuova serie.

Il personaggio di Kendra, in relazione con quello di Cisco, mi piaceva molto e devo ammettere che il suo vecchio amante non mi fa sprizzare gioia da tutti pori, anzi mi sta leggermente sull’anima, quasi quasi tifo Vandal!

Insomma, come può starmi simpatico uno che caccia la gente giù dei tetti per farle uscire le ali? Che problemi hai? Magari cambierò idea con lo spin off, ma i miei dubbi.

In conclusione anche quest’anno il crossover è promosso a pieni voti, anzi ringrazio autori per delle perle del genere, perché se c’è una cosa che sono bravi a fare è proprio questa, quindi autori più crossover! (sappiate che è raro farmi apprezzare dei crossover, perché se son mal fatti diventano l’odio, ormai mi Dick Wolf mi ha abituato troppo bene, quindi sono molto contenta)

Detto questo, la settimana prossima c’è il Mid season, mi dite chi c’è nella tomba? Oltretutto The Flash mi concederà l’onore di vedere ancora una volta Leonard Snart quindi così triste e poi non sono, anche se sono pronta alle stragi.

Ci sentiamo la prossima settimana e un saluto alle affiliate  My name is Oliver Queen ϟ Arrow Italy | The World of Olicity Italia Arrow Source Italia |Arrow • Oliver & Felicity •  ∞ Olicity დ I love spending the night with you ∞ The Flash Italian Fans ϟ

Sara