Intervista agli EP di Agents Of S.H.I.E.L.D : Piani per la terza stagione e molto altro…

Agents of S.H.I.E.L.D. INTERVISTE ORIGINALI SERIE TV
Share

L’episodio “4,722 Hours” di Agent f S.H.I.E.L.D. ci rivela ciò che l’agente Simmons (Elizabeth Henstridge)  ha dovuto affrontare mentre lottava per la sua vita quando venne trasportata in quel duro mondo. Ma dal momento del salvataggio da quel pianeta l’agente Simmons  era emotivamente sconvolta, ora invece è pronta ad aprirsi al suo migliore amico, l’agente Fitz (Iain De Caestecker).

La seconda parte dell’intervista di Collinder con i produttori esecutivi Maurissa Tancharoen e Jed Whedon, scopriremo il perché hanno voluto dedicare un intero episodio alla storia di Simmons e le conseguenze emotive che questa avventura gli ha lasciato. Durante l’intervista hanno dichiarato di stabilire dei limiti su ciò che accadrà durante la stagione e poi sviluppare la storia dei tanti personaggi, come la dinamicità tra lo SHIELD e il ATCU,  la continua lotta di Bobbi (Adrianne Palicki), il divertente rapporto tra Mack (Henry Simmons) e Daisy (Chloe Bennet) , e la chimica che quest’ultima ha con Lincoln (Luke Mitchell) , e hanno sostenuto come i personaggi siano cresciuti in queste stagioni.

Quanto di quello che stiamo vedendo ora è sempre stato parte del piano per la stagione 3? E qual è l’aspetto più importante di ciò che non è ancora arrivato?

Whedon: Questa è una domanda interessante. Noi pensiamo sempre a ciò che succederà, pensiamo come se siamo un gruppo di persone nel deserto e dobbiamo tutti raggiungere lo stesse obiettivo, per evitare di prendere strade separate. Quello che è successo con Simmons è stato pensato lo scorso anno, quando abbiamo tirato fuori la storia del monolite.

Maurissa Tancharoen:  quando vi lasciamo con la suspense che un personaggio viene risucchiato da una enorme roccia nera, ovviamente  poi abbiamo intenzione di raccontare quello che è accaduto. Volevamo mostravi il pianeta e quello che è successo man mano gli episodi. ma poi ci siamo detti: “ Ehi, dedichiamo un intero episodio all’accaduto! “

Whedon: Parzialmente è perché la rivolevamo nello show.  Non volevamo passare troppo tempo senza di lei, ma allo stesso tempo non volevamo sminuire un colpo di scena di questo genere, del tipo” è tornata ed è tutto ok”. Abbiamo pensato che la storia meritava di essere approfondita.

In questa stagione si hanno un sacco di cose, con gli Inumani, il ATCU, Ward e il suo gruppo, e tutti allo SHIELD sembrano avere storie individuali. Con questi, la ATCU si scontra costantemente su come trattare gli Inumani, ma con cautela cercano di lavorare insieme, c’è un punto di non ritorno? E in qualche modo tutto questo finirà per saltare in aria?

Tancharoen: Questo è da vedere!

Whedon: una delle cose che ci diverte,  è giocare con il mondo disumano, ovviamente stiamo proteggendo alcune attività per il futuro, ma abbiamo aperto un nuovo mondo di creazioni. Stiamo tirando fuori dal fumetto una discreta quantità di soggetti, ma stiamo anche generando nuove idee. Per noi si tratta di una stagione molto liberatoria, perché il mondo è molto più ampio, possiamo affrontare molte piu cose. È facile parlare di ciò che si prova a essere diverso, come si fa a trattare qualcuno che è diverso, si può solo accettare, o si combatte o ci si abbraccia. Ci sentiamo come se ci sono molte storie per sostenere i nostri molti, molti personaggi.

E ‘così divertente vedere la dinamica tra l’agente Coulson (Clark Gregg) e Rosalind Price (Constance Zimmer) perché i loro approcci sono così diversi. Qual è la cosa che più vi piace guardare di loro due?

Whedon: Noi li adoriamo entrambi, sia come attori che come persone ,ognuno è divertente a modo suo. E amiamo dare a Coulson qualche beffa.

Tancharoen: è stato davvero importante per noi portare una controparte femminile che è allo stesso livello di Coulson e sta al passo con lui. Lei lo tiene sulla punta dei piedi, e Constance Zimmer è bravissima a farlo.

Whedon: abbiamo sempre cercato di descrivere Coulson come l’uomo che, anche se non è il più intelligente della situazione sa sempre più di quello che realmente accade. Quindi è divertente vedere i rapporti che ha con una al suo pari.

Tancharoen: Anche perché, per adesso abbiamo visto Coulson nella dinamica che abbiamo creato come figura paterna. È interessante esplorare questo lato di lui, che cerca di flirtare un po’. È divertente.

Avete trovato dei vantaggi nel fare lavorare gli agenti in coppia, in modo da esplorare più storie con loro o è solo una sfida del tutto nuova per dare a tutti un po’ di tempo?

Whedon: E ‘una benedizione e una maledizione. Abbiamo un sacco di storie diverse, così lavoriamo duro per assicurarsi che non ci sentiamo come se fossimo sballotati . Ma, ci sono un sacco di cose.

Tancharoen: Alcuni personaggio certe volte hanno un ruolo secondario rispetto ad altri. Noi cerchiamo di mettere tutti in evidenzia allo stesso modo. Ma ci sono episodi in cui certuni risplendono più degli altri

Whedon: O in questo caso, un gruppo tra loro risplende decisamente più di altri.

Tancharoen: Sono così luminosi, che non si possono nemmeno vedere.

Whedon: è anche una questione di produzione, ci sono scene che è piu semplice se vengono girate con due persone piuttosto che con dieci. Quando abbiamo informato gli attori che nell’episodio 5 avremmo fatto vedere solo Simmons , abbiamo pensato che alcuni di loro avrebbero detto, “Allora, vuoi dire il tutto sta girando intorno a lei ?,” e avrebbero avuto domande. Ma quasi tutti erano come, “Aspetta, allora ho una settimana di riposo ?!”

Tancharoen: Hanno anche pensato che fosse incredibile quello che stavamo per fare con Simmons

La dinamica tra Daisy e Mack è così divertente, e anche divertente da guardare. Quando avete deciso di creare questo loro rapporto  sapevate che sarebbe anche cosi bene?

Tancharoen: Ci ha colpito durante il finale di stagione dello scorso anno. Abbiamo deciso di provarlo,quindi volevamo avere il gioco dinamico durante il corso della stagione. Stanno davvero bene insieme. Henry [Mack] è un uomo gigante tutto d’un pezzo , e non diresti mai che sarebbe anche un comico. E’ davvero divertente.

Whedon: Amiamo la loro dinamica. Henry è così fisicamente imponente. Lui è gigantesco. Amiamo la scena quando sono al buio e lui è un po  titubante nel combattere.

Abbiamo avuto modo di vedere un po’ di reale chimica tra Daisy e Lincoln prima che fossero fatti a pezzi. Avremo modo di rivederli insieme, e il loro rapporto potrebbe andare?

Whedon: si potrebbe sperare. Lui non va da nessuna parte e neanche lei, per cui vedremo cosa si sviluppa.

Riusciremo a vedere di nuovo Bobbi  scendere in campo e tornare a prendere a culi in culo i nemici?

Whedon: Sarebbe bello se si rialzasse dalla panchina per scendere in campo. Sarebbe bello, sì.

 Con così tanti personaggi dello show ora, quale personaggio o personaggi pensi che sono cresciuti di più ?

Tancharoen:  May si è chiaramente evoluta. Un altro è Fitz, soprattutto in questa stagione. Ha anche un nuovo atteggiamento che è molto sorprendente da vedere, sin da quando ha “perso” Simmons, invece di essere inlutto si è concentrato. E ‘molto chiaro, fin dall’inizio della stagione, che è sicuramente maturato e si è evoluto.

                                                                                                                                                                                    Roberta


Fonte