SPOILER Arrow: il cast parla di Damien Dhark, i crossover, rapporti, e altro

Arrow SERIE TV SPOILER
Share

Potrebbe essere il periodo natalizio sul set di Arrow, ma per 15 giornalisti, la scorsa settimana era solo una fredda e tarda notte a Vancouver per intervistare l’adorabile cast, e controllare qualche set (alcuni dei quali sono super segreti, ma qualche foto incredibile potrebbe arrivare).  Inoltre, Paul Blackthorne, interprete di Quentin Lance, ha detto che, dato l’episodio natalizio, “tutti baceranno tutti”. 

Non abbiamo dettagli su questo, ma abbiamo parlato anche con Stephen Amell (Oliver Queen), Neal McDonough (Damien Dhark), Emily Bett Rickards (Felicity Smoak), Echo Kellum (Curtis Holt), e il coordinatore degli stuntman, James Bamford, su quello che ci aspetta nella nuova stagione, inclusi i crossover, la campagna politica di Oliver, lo scontro Damien vs Arrow, e, ovviamente: chi c’è nella tomba? 


Relazioni

– Stephen ha confermato che l’anello di fidanzamento di Felicity tornerà in gioco in questa stagione, sebbene Emily ha affermato di non averlo ancora visto ufficialmente, o provato. 

– Stephen ha detto anche che la scena con Lance, dall’episodio che andrà in onda questa notte, è una delle migliori di tutte le stagioni. 

– Mama Smoak aka Donna, interpretata da Charlotte Ross, tornerà nell’episodio 6, e lei e Oliver hanno un bel rapporto, sono amici, perché a quanto pare hanno parlato un bel po’ da quando lui sta con Felicity. Apparentemente questo ci porta, secondo quanto ha detto Stephen, ad alcuni momenti molto divertenti nel corso della stagione. 

– Diggle (David Ramsey) e Oliver potrebbero passare sopra alla loro rottura, per il momento, ma le loro strategie su come gestire l’H.I.V.E. sono molto diverse, e potrebbero causare di nuovo tensione tra i due. 

– Il ritorno di Ray Palmer (Brandon Routh) provocherà il ritorno di alcune tendenze nevrotiche di Felicity, che poterà poi un po’ di tensione tra lei e Oliver. 

Ma lei ha Curtis adesso ad aiutarla ad uscirne, che sarà pronto a dare una mano a cercare Ray.

– Paul ha detto che Quentin ha superato la storia di Dinah (Alex Kingston), il che significa che il su cuore potrebbe aprirsi a Donna. Inoltre, Paul adora l’idea di questo abbinamento, anche se non sta realmente accadendo nello show. 


Damien Dhark

– Stephen ha scherzato sul gioco tra gatto e topo sull’interazione tra Oliver e Damien Dhark, che continuerà così per la stagione, come per Green Arrow e Damien, sebbene Neal ha suggerito che la battaglia raggiungerà un grado epico: “Sarà più un gioco tra elefante e leone”. 

– Oliver userà qualche arma segreta per arrivare a Damien, quindi sembra che abbia anche lui una vita privata, ma, in cambio, Damien “prenderà qualcosa” da Oliver. Che si colleghi alla tomba?! 

– Neal ha detto che la sua parte preferita dell’interpretare Damien è l’essere in grado di indossare abiti sgargianti e creare scompiglio tra le persone dello show, soprattutto The Flash, quindi, sì, interagirà anche con quel cast, probabilmente proprio durante i crossover. 

– Ancora, Neal affermato che gli piace il fatto che il suo personaggio goda nell’usare la forza di gravità per essere un cattivo, cosa che non gli capita spesso. La speranza è che i fan dicano qualcosa tipo: “è stato così divertente il modo in cui ha ucciso quella persona… no, aspetta, è davvero terribile.” 

– Emily ha aggiunto che Damien “ha così tanto potere ed è disposto ad uccidere chiunque”. 

– Neal ha continuato a dire che lo show sta diventando “più fresco, più folle, e più bello ogni episodio che passa”. 

– Per quanto riguarda i suoi poteri, le abilità di Damien saranno esplorate ancora di più, soprattuto perché Oliver continua a stuzzicarlo. 

– L’H.I.V.E. diventerà sempre più grande grazie a tutte le reclute che Damien continuerà a prendere.

– Neal ha anche confermato che Damien apparirà anche in Legends of Tomorrow, il che significa che resterà nei paraggi anche per un po’. 


Politica
 

– La svolta politica stimolerà la relazione di Oliver e Felicity, come ha detto Emily, “Felicity lo supporterà incondizionatamente”, ma anche il rapport con Thea, che verrà coinvolta nella campagna elettorale dopo aver inizialmente pensato che fosse uno scherzo. 

– Il mettersi in luce di Oliver, lo porterà dritto nel mirino di Damien, perché, come ha detto Neal, “ama il fatto, in un primo momento, perché pensa di poter utilizzare Oliver come pedina. Scopriremo piuttosto rapidamente che quella pedina, però, non è in vendita e sicuramente questo mi manderà fuori di testa e mi farà fare delle cose orribili”. 

– Paul ha detto che Lance proverà un sentimento di orgoglio paterno verso Oliver, riguardante la sua candidatura, da quando ha deciso di mettersi in luce e fare qualcosa di reale.

Crossover

– Stephen ha detto che il crossover di quest’anno è connesso in tutto e per tutto; sarà soprattutto Flash ad essere a Star City, e Arrow più presente a Central City.

Anche quest’anno avranno un nemico in comune, quindi non potrete guardare soltanto il crossover del vostro show preferito, se non siete fan di entrambe le serie. Avrete la necessità di guardarli entrambi per un senso di continuità. 

– Secondo Stephen, lo scopo del crossover è che ad un certo punto, ci saranno nove persone super dotate in una sola scena. 

– Parlando del ritorno di Constantine, Stephen ha detto che è stata una bella conclusione per lui, ma nessuna parola sulla possibilità di vederlo oltre. 

– Lance non farà parte dell’episodio crossover, per il momento. 

– Nota sui costumi: l’idea dell’assenza delle maniche nel nuovo costume, è stata di Stephen, ma nel completo rinnovamento, ha deciso di tenere la maschera perché è stato un regalo di Barry (d’aww). 


La tomba

– Stephen ha amato l’utilizzo del flash-forward alla fine della première della quarta stagione, e ha detto che lo ha steso. Ha aggiunto che è un grandissimo fan di Lost, e ha amato il salto temporale.

– Quando abbiamo chiesto a Paul se gli dispiace che possa esserci Lance nella tomba, ha solo detto che lui vive una stagione alla volta. 

– Emily ha scherzato sul fatto che tutto il cast è continuamente a fare teorie su chi possa esserci nella tomba, e ognuno pensa che potrebbe esserci. 

– Stephen ha detto di avere una sua teoria, ma che ovviamente non la condividerà. Ha detto: “Possono uccidere chiunque. La tv moderna ha insegnato che puoi letteralmente uccidere chiunque tu voglia”. 


E altro

– Stephen ha detto in particolare che Vandal Savage è un personaggio spettacolare. 

– Paul ha menzionato che la produzione gli ha permesso di avere un piccolo elefante di legno sulla scrivania di Lance, come riferimento alla sua raccolta fondi “Portate via le uova, non gli Elefanti” (Poach Eggs Not Elephants). 

– Qualcuno ha notato che Lance, appeso nel suo ufficio sul set, ha un encomio del tempo trascorso al distretto di Fresno PD, e ha detto che se ne potrebbe fare uno spinoff prequel dal titolo “Lance”. 

– Curtis potrebbe entrare di più in azione e fare di più con il Team Arrow, e forse anche essere più coinvolto nella campagna elettorale di Oliver, proprio come chiunque altro. 

– Echo ama Diggle e si diverte a girare scene con David Ramsey, che è un punto in comune di entrambi i cast, The Flash e Arrow. Tutti amano Diggle!

– James Bamford, il coordinatore delle scene d’azione, ha diretto l’episodio 7 di questa stagione, intitolato “Brotherhood”, quindi dovremo aspettarci scene più incredibili del solito. 

– Bamford ha detto anche che si concentra molto sulle tecniche pratiche prima ancora che sulla coreografia, quando deve impostare le sequenze di combattimento. 

– Sempre Bamford, ha parlato dell’evoluzione di Thea come combattente e, nello specifico, delle sue scene d’azione, come renderle brevi e veloci, per coerenza con il suo essere “Speedy”, e le ha dato più calci che pugni a causa della sua statura. In questo modo può fare più danni. 

– E, a proposito di questo, quest’anno lo show tornerà ad avere più scene d’azione e grandi combattimenti come all’inizio della prima stagione. 

Arrow andrà in onda questa notte sulla CW, con il nuovo episodio intitolato “Beyond Redemption“. 

A cura di 
Marzia


Fonte