12 COSE CHE NON SAPEVATE SU BEVERLY HILLS 90210

CURIOSITA' ORIGINALI
Share

Negli anni ’90, Brandon, Dylan, Brenda, Kelly e il resto del gruppo hanno affascinato un’intera generazione con il telefilm cult sulla loro vita di teenagers che frequentano il West Beverly Hills High School e il California College.
The Entertainment Weekly ci racconta alcune piccole curiosità che siamo sicuri non conoscevate di Beverly Hills 90210.

▸ Il codice postale più famoso al mondo sarebbe dovuto essere 20854.
Il creatore Darren Star, per rendere omaggio al suo paese natale, avrebbe voluto che lo show si svolgesse a Potomac, in Maryland, intitolandolo “Potomac 20854”. Tuttavia i produttori preferirono Beverly Hills.

▸ Il network non voleva Dylan come personaggio regolare.
Il tormentato e solitario Dylan McKay, personaggio amato dalle fan che rese Luke Perry idolo delle adolescenti degli anni ’90, rischiò di essere eliminato dopo i primi due episodi della serie. Fortunatamente il creatore Aaron Spelling si innamorò del personaggio di Dylan e lottò con il network per farlo diventare regolare.

▸ L’abbandono fortunato per Hilary Swank
La Swank fu scritturata per due stagioni per il personaggio di Carly Reynolds, ma, dopo soli 16 puntate, il personaggio venne eliminato.
L’attrice disse di esserci rimasta male al tempo, ma quella, in seguito, si rivelò una benedizione dato che, un mese dopo, ottenne una parte in “Boys Don’t Cry” e vinse un Oscar e un Golden Globe.

▸ Perché Scott doveva morire
Scott Scanlon era il riservato e impopolare amico di David Silver, per le prime due stagioni della serie. Egli morì a causa di un colpo partito accidentalmente da una pistola alla sua festa di compleanno.
La vera ragione per cui Scott ha lasciato la serie è perché l’attore, Douglas Emerson, ha abbandonato le scene per iscriversi all’università e poi unirsi all’ U.S.Air Force.

▸ Alla ricerca di un padre
Il volto ufficiale del padre di Dylan, Jack McKay, è stato Josh Taylor, ma prima di lui, anche Terence Ford e Arthur Brooks hanno impersonato quel ruolo.
▸ L’età di Andrea
Gabrielle Carteris era l’ambiziosa redattrice della scuola, Andrea Zuckerman. Il personaggio aveva 16 anni, ma l’attrice ne aveva già 29 all’inizio dello show, come se non bastasse, l’attrice rimase incinta durante la quinta stagione, costringendo gli scrittori ad inventare una trama in cui Andrea era in dolce attesa. Dopo quella stagione il suo personaggio fu eliminato.

▸ La mancata connessione con Ferris Bueller (serie ’90)
Nel pilot originale il padre di Brendon e Brenda, Jim Walsh, era interpretato da Lyman Ward, già famoso per aver incarnato il padre di Ferris Bueller in “Ferris Bueller’s Day Off”, per questo gli sceneggiatori tagliarono e rigirarono quelle scene quando scritturarono James Eckhouse per il ruolo.

▸ Nessun vincitore per il “premio alla presenza”
Durante la serie venivano spesso introdotti nuovi personaggi che poi se ne andavano, infatti solo quattro attori sono apparsi in tutte le stagioni: Jennie Garth, Tori Spelling, Brian Austin Green, and Ian Ziering, e comunque, nessuno di loro è apparso in tutti i 296 episodi dello show.▸ La guerra del Golfo ha aiutato lo show a decollare
90210 ha avuto successo alla fine della Guerra del Golfo.
Lo show, incentrato sulla vita e gli amici della famiglia Walsh, deve la sua fortuna al fatto che il pilot venne mandato in onda quando gli altri canali erano occupati a trasmettere notizie dal fronte, mentre la Fox, sprovvista di un dipartimento per le notizie, viveva solamente grazie agli show mandati in onda.
E dato che risultava l’unica alternativa ai telegiornali, non ebbe concorrenza e fu un successo, essendo l’unica alternativa ai telegiornali.

▸ Cosa ha veramente fatto licenziare Shannen Doherty
Molti pensano che la Doherty sia stata licenziata a causa del suo brutto carattere.
Ma in realtà venne licenziata a causa di un taglio di capelli che l’attrice si fece senza comunicarlo, mentre stavano girando la season finale impedendo quindi la continuità dell’episodio.
Anche se secondo noi, sapendo quale fine ha poi fatto in “Streghe”, il suo carattere difficile ha incentivato il suo licenziamento.

▸ L’Odissea di Valerie
Dopo che la Doherty lasciò la serie, fu introdotto il personaggio di Valerie Malone. Il ruolo fu prima offerto a Drew Barrymore, Alicia Silverstone, e Alyssa Milano, ma fu Tiffani Amber Thiessen ad aggiudicarsi la parte. Ma Brian Austin Green, con cui l’attrice stava uscendo, non era molto entusiasta del fatto che il personaggio di Valerie fosse accerchiato dalla fauna maschile.

▸ La piccola di papà
Aaron Spelling, apparentemente, non poteva proteggere sua figlia Tori dentro lo studio. Ma in realtà, secondo la Mollin, si assicurò che il personaggio di sua figlia rimanesse vergine fino alla laurea. Inoltre, quando i fan cominciarono a chiedere che la relazione di Donna con Ray andasse avanti, Spelling chiese che il personaggio del ragazzo venisse allontanato dallo show il prima possibile, nonostante la violazione del contratto.

traduzione a cura di
Denise


Fonte