SPOILER How to Get Away With Murder: senza Viola Davis?

How to Get Away With Murder SERIE TV SPOILER
Share

– Che ne sarebbe di How to Get Away With Murder senza Viola Davis? –

La seconda stagione di How to Get Away With Murder è resa ancora più intrigante dai frequenti flash forwards.
Nel secondo episodio, “She’s Dying,” il salto in avanti nel tempo ci mostra che Annalise (Viola Davis) sta morendo, anche se c’è ancora una piccola speranza che l’ambulanza arrivi in tempo per salvarla, ma questo vorrebbe dire che i suoi studenti dovrebbero chiamarla invece di scappare via dalla scena del crimine. Date le premesse, quindi, non sembrerebbe che Annalise vivrà a lungo. Per tutti coloro che ritengono impossibile la morte della fresca vincitrice di un Emmy: sappiate che tutto è possibile in tv.

È l’epoca di “Game of Thrones”, serie dove nessun personaggio è salvo, neanche quelli principali.
Siete ancora scettici al riguardo? Parlate con i fans di “The Good Wife.”
Se “HTGAWM” sarà impostato sempre nella stessa maniera, tutto verrà chiarito nel mid-season prima di Natale. La seconda metà della serie, quindi, vedrà gli studenti e gli assistenti di Annalise alle prese con le conseguenze di quella notte.
All’inizio si temeva che il creatore Peter Nowalk portasse avanti la copertura dell’omicidio o che gli studenti di Annalise sarebbero stati scoperti. Per ora, però, la tensione viene mantenuta viva grazie ai nuovi omicidi.
Finora siamo a tre: Lila, Sam e Rebecca.
Se Annalise non sopravvivrà, sarà la quarta vittima. La questione principale riguarda proprio questo: varrebbe la pena continuare a guardare lo show senza di lei? Pur non essendo materialmente colpevole per gli altri tre delitti, Annalise è il nucleo della serie. Sono il mistero dietro il suo atteggiamento e le domande del pubblico su quale sarà la sua prossima mossa ad interessare i fans.
Certo, sono stati trasmessi solo due episodi finora, è troppo presto per giudicare la stagione o chiedersi se ce ne sarà una terza. E voi?
Se “HTGAWM” perdesse Annalise, continuereste a seguirlo?
Attendiamo le vostre risposte.

Letizia