RECENSIONE Grey’s Anatomy 12×01

Grey’s Anatomy RECENSIONI SERIE TV
Share

Grey’s Anatomy ritorna con il botto!
Ieri è andata in onda la prima puntata della dodicesima stagione del medical drama più famoso dell’ultimo decennio.

L’ultima stagione personalmente l’ho trovata un flop, non per la morte di Derek (vi confesso che non l’ho mai potuto sopportare e che non ho provato nulla nel vedere della sua dipartita) ma in generale per la mancanza di una sceneggiatura che funzionasse.
E’ stato come se Shonda si fosse concentrata troppo su How To Get Away With Murder dimenticando che aveva anche un altro show importante da gestire.

Vi confesso che oramai Grey’s lo seguo più per inerzia che per altro e non ero sicura di voler vedere questa stagione ma se riescono a mantenere lo stesso standard di questa premiere, secondo me potrebbe funzionare.
Ho ritrovato una leggerezza che mancava, Shonda ha voluto toccare il pubblico attraverso dei temi molto sensibili in USA parlando delle due ragazzine omosessuali e penso ci sia riuscita.
Meredith non è più “cupa e triste” è una donna nuova, pronta ad affrontare la vita, proprio come ci era stato preannunciato.

La vita procede per tutti, ci sono conseguenza dovute alle scelte fatte durante la stagione passata (vedi April – Jackson) e storie che continuano a crescere (Amelia e Owen).
C’è da dire che manca quel tocco di sarcasmo che ha sempre contraddistinto lo show ma ancora è presto per esprimere un parere del tutto coerente, staremo a vedere durante il resto della stagione.

La prossima puntata andrà in onda giovedì prossimo sulla ABC.

Isabella