Intervista a Peter Capaldi.

Doctor Who INTERVISTE ORIGINALI SERIE TV
Share

Cosa c’è da aspettarsi dalla nuova serie?
Sarà una serie all’insegna del brivido, del mistero e con un dottore alla ricerca di imprese rischiose. Piena di spettacolo e avventura. Non è una serie riflessiva e lenta, sono il Dottore e Clara che sfrecciano nel tempo e nello spazio alla ricerca di brividi. Quindi penso sia grande. Sarà divertente da vedere per la gente a casa.

Cosa accadrà nella prima puntata?
La storia ci porterà per l’universo in tutti i posti oscuri, terrificanti e divertenti pensabili. E’ un inizio epico con un sacco vecchi amici. Missy e i Dalek ritornano e per i nostalgici dei Dalek degli anni Sessanta ci saranno delle sorprese speciali.

Il TARDIS ha subito un restauro…
Stiamo conoscendo un po’ di più il mio Dottore, perciò dovevamo creare un ambiente che lo rispecchi. Non penso che il mio Dottore rientri completamente in quell’idea di viaggiatore del tempo dell’epoca edoardiana, quindi ho voluto renderlo un po più aspro. Ci sono in giro un po’ di cose dal design elegante, anni Sessanta, e un po’ classico.

Il rapporto tra il Dottore e Clara è cambiata?
Credo che si divertiranno molto, hanno avuto dei momenti difficili e vinto delle sfide, ma generalmente se riesci a sopravvivere alla tempesta, scoprirai meglio che di avere un rapporto più forte. Il Dottore ha realizzato che ha 2000 anni e che la vita è breve, vuole divertirsi, e avere Clara intorno. Lei è molto brava a cercare di aiutarlo e ad affinare le sue buone maniere e capacità sociali. E’ una relazione curiosa che non ha precedenti nel mondo della televisione.
Non rappresenta nulla di romantico, solo un legame profondo tra due persone che provano affetto, qualcosa di più intenso di una semplice relazione d’amore.

Com’è stato tornare indietro per combattere Dalek di decenni fa?
Mi piace vedere i vecchiotti, sono molto dolci essendo abbastanza piccoli, piccoli e stranamente brutali e cattivi ma belli e di classe.
Erano molto divertenti e facevano ciò che ci si aspettava da loro, prendine un gruppo intero e mettilo nel primo episodi.
Una volta che tutti loro iniziarono a muoversi era divertente vedere Hettie Macdonald dirigerli come se fossero attori dicendo: “Devi sembrare nervoso ora.” e loro erano capaci di trasmettere nervosismo. Era come stare in un parco a tema Dalek.

 


The day of the Doctor. Doctor who (ita)
Fonte