RECENSIONE Supergirl 3×23

RECENSIONI SERIE TV Supergirl
Share

“La leggenda narra che ogni serie DC comincs, targata The CW, cali a picco dopo la terza stagione.”
Inutile dirvi che anche Supergirl è rimasta vittima di questa maledizione!

Questo finale di Supergirl è stato un susseguirsi di duri colpi per noi fans.
Personalmente mi sono presa un po’ di tempo prima di iscrivere questa recensione perché non sarei stata del tutto obiettiva sugli eventi, che hanno condizionato la vostra visione di questa puntata.

E’ stato un bel finale, il cattivo è stato sconfitto, i buoni hanno vinto, gli eroi continuano a salvare il mondo, e Kara ha finalmente accettato la sua identità. (Ho persino apprezzato l’idea di far tornare indietro nel tempo Kara, per salvare la vita degli altri e trovare un altro modo per sconfiggere Reign).
Allora perché ci è così difficile accettare questo finale?

  • Un nuovo “futuro” per Winn.

    Riuscite ad immaginare The Flash senza Cisco?
    Perché Winn è un po’ come lui, un amico fedele sul quale si può sempre contare, quello che riesce a farti ridere nei momenti più tristi e riesce a trovare una soluzione in quelli più complessi.
    No, io non riesco ad immaginare The Flash senza Cisco, e non riesco ad immaginare Supergirl senza Winn!
    Nel corso di questa stagione ho sperato per lui le cose andassero meglio, che ottenesse ciò che meritava veramente e alla fine l’ha avuto. E’ partito per una missione più grande, per essere partecipe di qualcosa più importante. E nonostante io sia felice per l’evoluzione ha subito questo personaggio, non posso non essere dispiaciuta per la sua dipartita.

  • La fine dei Karamel.

    Per un’intera stagione i produttori si sono impegnati per mettere in piedi una bella storia d’amore che non svalorizzasse la protagonista, e ci sono riusciti.
    Hanno creato una storia emozionate, divertente, bella, hanno fatto evolvere i protagonisti non solo come coppia ma anche singolarmente. Ci hanno fatto soffrire facendoci credere che fosse tutto finito, creando una nuova storia per Mon-El, ma hanno continuato a farci sognare grazie a piccoli ma molto significanti attimi.
    E alla fine, hanno distrutto i nostri sogni.
    Hanno trasformato Mon-El in un vero eroe, uno di quelli disposti a rinunciare a tutto, a perdere tutto, pur di adempiere al suo dovere.
    Hanno creato un uomo e un eroe perfetto, e allo stesso tempo hanno distrutto una delle storie d’amore più belle delle serie DC.

Una grande vittoria per Supergirl, ma un enorme sconfitta per la serie.

Dopo aver visto suo padre sacrificarsi per lui e per la Terra, J’onn decise di lasciare il DEO nelle mani di Alex per godersi quel che gli resta della vita.
Una vittorie per l’agente Danvers che può finalmente incoronare il suo sogno di diventare madre senza rinunciare ad una parte di se stessa.
Il futuro non è più un posto sicuro per Branny che prende il posto di Winn al DEO – forse l’unica nota positiva in tutto questo! ( oltre alla fine del matrimonio tra Imra e Mon-El).
Alura è tornata ad Argo, e James ha rivelato a tutta National City di essere Guardian.
Dopo essere riuscita a sconfiggere il suo lato oscuro, Reign, Sam è tornata completamente umana.
Fatemi dire che Odette è stata un aggiunta importantissima in questa stagione, ha fatto un lavoro meraviglioso dall’inizio alla fine, la sua performance è stata impeccabile merito anche degli autori che hanno costruito un villian con i fiocchi!-.

E’ stata una puntata piena di colpi di scena che ancora una volta ci pone un dubbio: Lena si farà strascinare dal suo lato oscuro?
E parlando di “lati oscuri” è possibile che Herum-El abbia diviso Kara come ha fatto con Sam e Reign?
Questo spiegherebbe  la comparsa di una seconda Kara dall’altra parte del mondo.

Non so cosa aspettarmi dalla 4°stagione ma una cosa è certa, gli autori si dovranno impegnare moltissimo per tenere alto l’interesse dopo questo finale.
E mentre io tengo ancora le dite incrociate per un futuro ritorno di Mon-El e Winn, vi saluto ricordandovi di passare dalla nostra affiliata e Kara Zor-El & Mon-El e dalla nostra pagina facebook Bleacheers!