RECENSIONE Sense8 – finale di serie: la fine di un bellissimo viaggio

Netflix RECENSIONI Sense8 SERIE TV SPECIALE NETFLIX
Share

Sense8 torna su Netflix per l’ultima volta con un episodio speciale che segna la fine della serie.

Sono passati tre anni da quando quasi per caso ho iniziato Sense8. Non ne parlava ancora nessuno e c’era molta diffidenza attorno all’ultima fatica delle sorelle Wachowski. Sense8 si presentava come una serie dal sapore fantascientifico, complessa e inizialmente lenta. Personalmente mi ha conquistata fin dalla primissima sequenza e chiunque abbia avuto la pazienza di superare lo “scoglio” dei primi episodi si è reso conto che Sense8 è molto più che un semplice show.

Sense8 in pochissimo tempo è diventata un cult e, cosa ancora più importante, è diventata un manifesto. Un manifesto dell’amore, dell’inclusione e dell’uguaglianza.

Per questo quando lo scorso anno Netflix ne ha inaspettatamente annunciato la cancellazione, dopo una buona seconda stagione terminata con un finale aperto, tutti noi fan siamo rimasti spiazzati. Ma abbiamo lottato e Netflix ci ha regalato almeno la possibilità di avere una vera conclusione per lo show.

Ho sentimenti molto contrastanti riguardo a questo finale di serie. La serie era stata pensata per un arco di almeno tre stagioni e inevitabilmente questo finale risente del fatto di aver dovuto comprimere una storia di almeno dieci episodi in appena due ore e mezza.

Sono davvero grata per questo episodio finale che è stato comunque in grado di mantenere vivo lo spirito e il messaggio di Sense8, però bisogna dire le cose come stanno e non tutto funziona come dovrebbe o come avrebbe potuto.

5312

La seconda stagione si era conclusa con il rapimento di Whispers da parte del cluster, in modo da poter avere una merce di scambio per salvare Wolfgang, prigioniero a sua volta della BPO. Buona parte del finale di serie si concentra proprio sulla lotta tra i Sensates e l’organizzazione che dà loro la caccia. La guerra ci porta da Parigi alla nostrana Napoli e non sono solo i Sensates a prenderne parte, ma anche i non sensorium.

La sensazione è che l’episodio si dilunghi troppo su questa parte di storia legata alla BPO. Avrebbero potuto forse concluderla prima e dare più spazio al rapporto e alle interazioni tra i personaggi. Alcune scelte fatte, poi, non mi hanno convinta particolarmente. In primis lo sviluppo della storia tra Kala, Wolfgang e Rajan. Gli autori hanno scelto [SPOILER] il percorso di una non scelta, spiazzando i fan che si aspettavano di vederla insieme a Wolfgang. Kala, divisa tra l’amore per Wolfgang e quello per il marito Rajan, si rende conto di amarli entrambi e i tre cominciano una storia che sembra sfociare nel poliamore.

Personalmente è una scelta che non mi ha convinta. Mentre il poliamore funziona bene per Lito, Hernando e Dani, sembra alquanto forzato per Kala. Sia per il background del personaggio, sia per come hanno costruito la sua storia d’amore con Wolfgang, ho trovato che fosse una scelta forzata. Ho amato la bromance tra Rajan e Wolfgang, ma onestamente tutta la situazione mi sembra molto out of characters. Sicuramente, se avessero avuto a disposizione una stagione intera per costruirne lo sviluppo, le cose sarebbero state diverse.

Un’altra cosa che non mi ha convinto è stata il fatto che Lito ha davvero avuto un minutaggio bassissimo. Il suo personaggio, uno dei più interessanti e complessi, avrebbe avuto ancora molto da dire e mi è dispiaciuto che lo abbiano un po’ marginalizzato.

Immagine correlata

Ancora una volta, lo show funziona meglio nei momenti di connessione e di condivisione tra i personaggi. È bello ed emozionante vedere Nomi, Kala, Lito, Riley, Sun, Wolfgang, Capheus e Will interagire non solo spiritualmente, ma anche fisicamente. E a essere onesta, sarei totalmente a favore di un spinoff in cui li vediamo vivere come coinquilini! 

La cosa che forse ho amato di più di questo finale di serie è il modo in cui anche i personaggi secondari siano definitivamente diventati parte del cluster, pur non avendo le capacità psichiche dei Sensates. Amanita, Dani e Hernando, Bug, Felix e persino Rajan, Mun e Diego. Ora più che mai le personalità di ogni singolo personaggio si fondono, ognuno fa la sua parte e insieme agiscono come uno. Sense8 è un bellissimo quadro i cui personaggi sono come colori complementari che si fondono creandone uno nuovo, mai visto e bellissimo. 

“Sento che le mie idee si espandono” viene detto durante l’episodio. Ed è proprio questo che Sense8 fa: espande le emozioni, le idee, le sensazioni. Espande l’amore e la speranza, il senso di comunione.

Sense8 riesce a fare questo specialmente unendo in maniera indelebile musica e immagini. Ne ha già dato prova con la sequenza in cui i Sensates cantano What’s Up nella prima stagione e che segna il momento di svolta dello show. Se è vero che quel momento è inarrivabile, nel corso delle stagioni ci hanno regalato molti altri momenti musicali indimenticabili. Lo stesso vale per questo finale. La sequenza sulle note di I feel you dei Depeche Mode è per me il punto più alto dell’episodio. Guardi questa sequenza di pura gioia e il tuo cuore quasi si espande. Uno dei grandi meriti di Sense8 è quello di farti sentire parte del cluster a tutti gli effetti, anche se stai dietro a uno schermo. 

Risultati immagini per sense8 finale

Insomma, questo finale di stagione è tutto fuorché perfetto e non raggiunge i livelli a cui questo show ci aveva abituati. Ma è una bellissima dichiarazione d’amore. Sense8 è una bellissima dichiarazione d’amore all’amore. E alla famiglia, all’amicizia, alla speranza, all’inclusione, alla sensibilità. Sense8 è una bellissima dichiarazione d’amore a noi fan.

Sense8 è stata in grado di celebrare la vita, l’amore e il rispetto come poche altre cose hanno saputo fare.

Sono estremamente grata a questo show per tutto quello che mi ha trasmesso. Sense8 avrà sempre un posto speciale nel mio cuore e vi invito a leggere le bellissime parole della nostra Sara: le sottoscrivo una ad una.

In the end we will all be judged by the courage of our hearts.

8808

 

Fateci sapere come ne pensate di questo finale nel nostro gruppo Facebook dedicato a Cinema&TV o sul nostro server Discord!

Avete suggerimenti o volete far parte del nostro team? Contattateci sui social o tramite la nostra email!