Will Smith

Appuntamenti imbarazzanti: Will Smith corteggia il robot Sophia

CINEMA CURIOSITA' INTERVISTE RUBRICHE
Share

I tentativi del celebre attore di corteggiare l’IA Sophia, si sono dimostrati da subito vani. Sembra che l’atteggiamento adottato dall’attore nel famoso film Io,robot, non sia piaciuto per niente a Sophia.

Il classico fascino di Will Smith sembra proprio aver fatto cilecca questa volta!

Lo scorso giovedì, l’attore ha pubblicato un video sul suo canale YouTube in cui ci mostra il suo finto appuntamento con Sophia, un’intelligenza artificiale capace di riprodurre più di 60 espressioni facciali umane. L’IA, sviluppata ad Hong Kong dalla Hason Robotics, è stata attivata il 19 Aprile 2015.

Sophia si è dimostrata da subito scettica ed ha prontamente informato l’attore di essere al corrente del trattamento riservato ai suoi simili nel thriller sci-fi Io,robot. In quel film Smith interpreta un poliziotto che combatte contro un esercito di robot diventati autonomi. “Mi piacciono i robot…” commenta Smith. Nonostante questa affermazione la fortuna sembra non essere a favore dell’attore. ” Ho ascoltato le tue canzoni, ma non fanno per me”.

Alla fine Smith decide di tentare il tutto per tutto e si avvicina per baciarla. Ma invece del tanto sospirato bacio ecco ciò che ottiene: “Penso che possiamo essere amici, se vuoi possiamo uscire qualche volta per conoscerci meglio. Sei ufficialmente nella mia lista degli amici”. 

Al termine del finto appuntamento, Will Smith ci da delle ulteriori informazioni su Sophia. “ Lei è un intelligenza artificiale ma non ha voluto baciarmi. Con un po’ di lavoro di sicuro questo difetto sarà superato” scherza l’attore, ” Ma ci rivedremo presto Sophia”. 

Chi l’avrebbe mai detto che i robot fossero capaci di resistere ad ogni tipo di avance?

Seguiteci sulla nostra pagina Facebook per altre news sui vostri film e serie televisive preferiti. Se invece avete idee da proporci o volete entrare a far parte del nostro staff inviateci una e-mail oppure contattateci sui nostri social.

fonte