RECENSIONE Orphan Black 5×09

Share

Buonsalve fan di Orphan Black!!
Come sospettavamo, la morte di Siobah ha gettato tutto il Clone Club nello sconforto, prime fra tutte Kira e Sarah, che non riescono a darsi pace per quanto successo.
Molto toccante la scena del funerale, molto bella la lettera scritta da S. poco prima i morire, anche se ammetto di non aver capito quando diamine abbia potuto scriverla.
Tenerissimo Felix e anche Art, che è stato accanto a Sarah e a tutti in questo momento difficile.
Di nuovo R.I.P. S. Sei stata una grande mamma e una grande nonna.

E veniamo ad Helena, la vera protagonista della puntata.
Finalmente abbiamo scoperto come le sono venuti i capelli biondi e come è diventata una fanatica e subito dopo una killer.
Avevo intuito che avesse visto qualcosa che non doveva vedere, ma addirittura una suora in certe circostanze… quello no.
Comunque sia, mi ha fatto piacere che gli autori si siano finalmente degnati di approfondire la storia di Helena, compresa la sua scoperta dei cloni. Era una cosa che ci stava, prima della fine andava fatta.
Tutti i flashback fanno da contorno alla storia attuale: Helena è nelle mani della DYAD, che vuole indurle il parto per prenderle i bambini, in modo da poterli usare per guarire Westmorland, ormai sempre più malato.
Peccato che Helena, messa davanti alla consapevolezza di non poter essere una buona madre (quante sberle per Virginia, in quel momento!), si taglia le vene sperando di uccidersi evitando che questa sua paura si concretizzi.

Fortuna vuole però che Sarah si sia finta Rachel e sia arrivata in tempo per aiutarla.


Rachel che ormai è ridotta all’ombra di quella che era, provata da una realtà che non è in grado di affrontare, ossia che gli anni di studio subiti non sono serviti a nulla, al fatto che tutto quello in cui credeva  si è rivelato essere una menzogna e al fatto di aver finalmente capito di essere solo una semplice pedina in tutto il grande gioco manipolato da Westmorland.
Westmorland che insieme alla parrucca ha tolto anche la maschera, rivelandosi per un pazzoide che non guarda in faccia a niente e a nessuno… e dopo aver ordinato l’uccisione dell’ingenua Grace, ordina anche quella di Mark, l’ultimo clone Castor esistente.
E’ stato abbastanza straziante vederlo morire così, consolato dalla madre che credeva l’avrebbe protetto e che invece l’ha ucciso senza battere ciglio.
Unica nota dolente: tutta la faccenda di Art e dell’altro ispettore.
Trovo che tutta questa parte sia poco chiara e sbrigativa, non è di certo utile alla grande storyline finale ma trovo sia girata malissimo e non lasci effettivamente nulla allo spettatore.

Ora come ora ci manca solo una puntata e tutto dovrà risolversi, in un modo o nell’altro.
Vediamo se gli autori saranno capaci di dare un degno finale a questa serie che ci ispirato e ci ha emozionato fino a oggi!
Pregate con me, ci vediamo la prossima settimana!

Salutiamo le affiliate!

Orphan Black » Italian Clone Club.
Orphan Black addicted.
Orphan Black Italy
Tatiana Maslany Italia
Orphan Black Italia

Per restare sempre aggiornati con news e curiosità passate da Bleacheers e ricordate che stiamo cercando membri per entrare nel nostro staff, chi lo sa, magari sarete i prossimi a recensire uno dei nostri show! (trovate tutti i dettagli sulla pagina Facebook).

Rating: 5.0. From 2 votes.
Please wait...