Sean Bean e lo showrunner di 24 nella 2°stagione di I Medici

Sean Bean e lo showrunner di 24 nella 2°stagione di I Medici

Share

Sean Bean apparirà nella seconda stagione dell’ormai celebre serie ambientata in Italia I Medici. Inoltre anche lo showrunner di 24:Legacy e 24:Live Another Day, Jon Cassar, sarà una new entry del team della serie. Cassar farà da regista e produttore per quattro degli otto episodi de I Medici 2. La serie sarà ambientata 20 anni dopo la prima e sarà probabilmente chiamata I Medici: Lorenzo il Magnifico. Sean Bean interpreterà Jacopo Pazzi, aristocratico fiorentino, rivale del Magnifico. Aggiungendo una piccola nota storica si può ricordare che i Pazzi furono coloro che ordirono la congiura che portò alla morte di Giuliano de’ Medici. Vedremo quanto della vera storia sarà rispettato.

Sean Bean
Sean Bean

Lo show è ambientato a Firenze nel XV secolo e segue le vicende della dinastia di banchieri dei Medici. Nella prima fortunata stagione Dustin Hoffman interpretava il patriarca della famiglia e Richard Madden suo figlio Cosimo. Dato che la nuova stagione sarà ambientata vent’anni dopo quelle vicende e i produttori vorrebbero che Madden comparisse in qualche flashback.

La nuova stagione sarà una co-produzione di Lux Vide Italia, Rai, Altice Studio e Big Spot la società di Frank Spotniz (creatore della serie). La seconda stagione di I Medici ha un budget di 24 milioni di euro (27 milioni di dollari), e ciò fa sì che sia posizionato nella fascia televisiva dei drama di alto livello tanto da aver attirato l’attenzione di Netflix che l’ha distribuita nel mondo.

Le riprese inizieranno ad Agosto in varie location italiane. Questo farà si che per gli inizi del 2018 la serie sarà messa in onda.

La Lux Vide, la cui sede si trova a Roma, sta ora cercando partners in America e nel Regno Unito. Tutto questo mentre continua ad espandersi a livello internazionale. Luca Bernabei, a capo della società, riferisce che “Lux Vide sta raggiungendo livelli mondiali. Ormai non si tratta più di competere solo con l’Europa, ma anche con l’America e il resto del mondo. Questo comporta un investimento più grande rispetto al passato”.

Dopo queste parole da parte di Bernabei possiamo aspettarci molto dalla seconda stagione de I Medici.

Per news come questa continuate a seguirci anche sulla nostra pagina Facebook e non dimenticate: se avete idee da proporci o se vi piacerebbe entrare nel nostro team, non esitate a contattarci.

FONTE

No votes yet.
Please wait...