RECENSIONE Shadowhunters 2×12

Share

Eccoci qui al nostro appuntamento settimanale con Shadowhunters.
We can’t take this. 😭
Puntata davvero fantastica, questa seconda stagione è davvero salita di livello rispetto alla prima soprattutto sotto l’aspetto recitativo. Il nostro cast sta dando il meglio di sé sul set ma tra tutte, sono state le performance di Harry Shum Jr e di  Alan Van Sprang ad aver spiccato maggiormente.
I due attori si sono immedesimanti l’uno nel ruolo dell’altro dopo che il demone Azazel ha scambiato i loro corpi, imprigionando il nostro stregone nel corpo di Valentine e facendogli rischiare la vita perché Imogen vuole vendicare la morte di suo figlio, vuole punire il colpevole e pur di farlo è disposta ad andare contro il conclave, che si rifiuta di uccidere Valentine finché l’uomo non gli confesserà dove si trova la Coppa Mortale.
E’ stato triste assistere ai tentativi di “Magnus”, è stato triste vedere Alec non credergli – anche se aveva tutte le ragioni di questo mondo- e ancora una volta riporre tutta la sua fiducia in Jace. Credo che questo dimostri ancora una volta quando forte e indistruttibile sia il loro legame. – E onestamente, vorrei più scene fra di due!
Jace does have a point…
Ritornando a noi, è stato proprio nel momento in cui Valentine- nel corpo di Magnus- ha rapito Jace che i nostri shadowhunters hanno capito cosa era successo ma ora era tutto nelle mani di Imogen…
Ed ecco che arriva la mia parte preferita, devo ammettere che la situazione di Jace è piuttosto destabilizzante (per una che come me non ha letto i libri) ma credo che ora sia ufficiale, no?
Jace è un Herondale!
Vederlo ricongiungersi con sua nonna, vederlo senza parole mi ha solo fatto apprezzare maggiormente il suo personaggio. Fin da subito l’hanno descritto come un ragazzo freddo e arrogante  ma lui non è solo questo ma molto di più e sono felice che pian piano vengano fuori questi suoi lati.
Inoltre, era ora che Jace conoscesse un vero membro della sua famiglia, qualcuno con cui abbia un legame di sangue, qualcuno che non l’ha solo usato o tradito.
– A quanto ho capito, essere un Herondale è una grandissima responsabilità ma io sono sicurissima che il nostro ragazzo non ci deluderà!

La puntata è stata interessante sotto tanti aspetti se non consideriamo i 5 minuti sprecati che hanno visto come protagonisti Clary e Simon -seriamente, è stato molto più eccitate il momento in cui la ragazza che combattuto con Jace.
E finalmente abbiamo rivisto una collaborazione tra i Izzy e Simon.

Il vampiretto crede che Raphael lo stia perseguitando, così chiede l’aiuto della ragazza che con una mossa imprudente e sconsiderata fa scattare l’ira del vampiro. Ma come dargli torto? La ragazza ha sbagliato a mettere in mezzo la sorella di Raphael, ha toccato il suo lato debole e ha tradito la sua fiducia.
Fargli conoscere una persona così importante per lui è stato un grosso passo, che ha dimostrato quanto tenga e si fida di lei, ma Izzy ha rovinato questo gesto usandolo contro di lui.
Quindi, possiamo dire addio all’idea di Izzy e Raphael insieme? Personalmente, a me l’idea della ragazza con Simon non mi convince ancora molto…

Finiamo questa recensione parlando di Sebastian. Lo adoro!
Mi piace tanto il suo personaggio, so che finirò per odiarlo ma questo suo lato creepy è estremamente affascinante.
E’ stato importante per Clary, l’ha aiutata a risvegliare i suoi poteri, l’ha spinta al limite per far uscire fuori il meglio di sé… e se non sapessi che sono fratello e sorella potrei anche shipparli!
Adesso vi saluto ma prima di lasciarvi vi consiglio di passare sulla nostra pagina Facebook e dalle nostre affiliate: Cacciatori di demoni – Shadowhunters ϟ | Shadowhunters Italia ~ www.shadowhunters.it |

No votes yet.
Please wait...