Sapevi che Twin Peaks è basato su una storia vera?

Share

Circa 30 anni fa, il fenomeno cult Twin Peaks ha fatto il suo debutto sul piccolo schermo. L’enigmatica serie tv è diventata da subito un classico, per la sua atmosfera misteriosa e i suoi personaggi enigmatici. Adesso, nel 2017, abbiamo un sequel della serie originale trasmessa negli anni ’90. Con il suo ritorno, abbiamo scoperto qualcosa di assolutamente affascinante: è ispirata a una storia vera, quella di Hazel Irene Drew.

Il luogo:

Hazel Irene Drew – la Laura Palmer di Twin Peaks – aveva solo vent’anni quando, l’11 luglio, il suo cadavere fu rinvenuto a Sand Lake (New York). Il suo corpo era disteso a faccia in giù in un laghetto, mentre la morte fu provocata da un colpo alla testa.

L’ultimo avvistamento di Hazel Irene Drew:
Il 7 luglio, la giovane donna stava camminando a Taborton Road, quando incontrò due uomini in carrozza, alle 19:30. Alla guida della carrozza vi era Rudolph Gundrum, un venditore ambulante di carbone; al suo fianco vi era Frank Smith, un giovane contadino che aveva chiesto a Gundrum un passaggio. Secondo quanto riferito, Drew scambiò un saluto con i due uomini, prima di continuare la sua camminata. Quella fu l’ultima volta in cui fu vista viva.

L’omicidio:
Quattro giorni dopo, l’11 luglio, il cadavere di Hazel venne ritrovato in un laghetto, al punto in cui non era quasi più riconoscibile; l’identificazione fu possibile solo grazie ai suoi vestiti e alle otturazioni in oro. La morte fu causata da un forte colpo alla testa, mentre l’assassino non fu mai identificato. Tutt’oggi, l’omicidio è irrisolto.

Un'immagine del cadavere di Laura Palmer dalla serie Twin Peaks
Un’immagine del cadavere di Laura Palmer dalla serie Twin Peaks

Le connessioni con Twin Peaks:
Sia l’omicidio, che Twin Peaks, presentano fattori comuni: al centro della vicenda, infatti, due giovani donne uccise brutalmente e ritrovate in un lago. Ma non è tutto. Il creatore della serie Mark Frost, passava le estati a Tabortorn, New York. Questa città è collocata vicino alla zona in cui venne uccisa anni prima Hazel Irene Drew.
Secondo i racconti di Frost, fu proprio sua nonna a raccontagli dell’omicidio e a raccomandargli di non uscire nella foresta da solo di notte.

Furono proprio quei racconti che, anni e anni dopo, potrebbero aver ispirato la serie di fama mondiale conosciuta come Twin Peaks.

Per news come questa continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook e non dimenticate: se avete idee da proporci o se vi piacerebbe entrare nel nostro team, non esitate a contattarci.

Fonte

No votes yet.
Please wait...