Festival di Cannes: 5 film annunciati e mai realizzati

CINEMA CURIOSITA' NEWS Uncategorized
Share

Il Festival di Cannes è ormai da 70 anni una delle passerelle più importanti del Cinema, non solo per l’eccellenza di autori, attori e film in concorso per la Palma d’Oro, ma anche per il grande numero di eventi esclusivi che nel corso degli anni hanno fatto da ‘set’ a nuove collaborazioni e progetti nascenti, ma persino alla Croissette non va preso per certo tutto ciò che si dice.

Ecco quindi 5 progetti  annunciati a Cannes che non hanno mai visto la luce nel corso degli anni:

1991, Brigitte Nielsen come She-Hulk: il progetto che avrebbe lanciato il mondo Marvel nel Cinema fu annunciato a Cannes accompagnato da campagna pubblicitaria e photocall ma, dopo aver realizzato anche il concept art dell’eroina in costume, i fondi per la realizzazione del film non furono mai realizzati.

2010, il film sui Beatles realizzato da Liam Gallagher: la star degli Oasis aveva annunciato la produzione di un biopic sul declino dei Beatles alla fine degli anni ’60 dal titolo The Longest Cocktail PartySette anni dopo lo script è ancora in stesura, rallentato dalle vicende personali dello stesso Gallagher, dagli alti e bassi della sua seconda band, i Beady Eye, e un documentario già prodotto e distribuito proprio sugli Oasis.

2012, 150 milioni di dollari per la AngelWorld: si parlava addirittura della produzione di ben 6 film indipendenti prodotti dalla AngelWorld quando il nuovo fondo azionario fu annunciato proprio sulla Croissette. La stessa casa di produzione però ha voluto marcare la propria rigida selettività e mettere i suoi investitori al primo posto facendo così sfumare l’entusiasmo per i progetti che avrebbero potuto essere finanziati.

2013, Justin Timberlake come Neil Bogart: il film non aveva ancora un regista ma a quanto pare la star aveva già firmato il contratto, tanto da permettere l’azzardardo persino di un party promozionale per Spinning Gold, una biografia sull’iconico produttore discografico degli anni ’70. Solo successivamente Spike Lee fu chiamato a dirigere il lavoro ma dopo 4 anni, a detta dello stesso Timberlake, pare che la realizzazione non sia più così vicina.

2016, la biografia su Dionne Warwick: è stata annunciata solo lo scorso anno ma il progetto rischia di svanire rapidamente da quando la cantautrice stessa ha rivelato che ad interpretare la sua nemesi Cilla Black sarebbe stata Lady Gaga. La rappresentante della giovane cantante, infatti, ha subito preso le distanze dal progetto annunciando che Gaga non era affatto interessata al ruolo, con rispettiva replica della Warwick che ha  insistito di aver contattato la persona sbagliata. Tuttavia a Cannes 2017 sono previsti aggiornamenti sul progetto che potrebbero sciogliere la tensione che sembra essersi creata.

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook. E non dimenticate che se avete idee da proporci o se vi piacerebbe entrare nel nostro team, non esitate a contattarci!

fonte